marco tarchi

Chi ha ancora paura degli hobbit? Trent’anni dopo esce “La rivoluzione impossibile”, riedizione – curata da Marco Tarchi – del volume che raccontava dal di dentro i “campi” della destra giovanile. Tra allarmi, sabotaggi, amnesie, imbarazzi e qualche tentativo di appropriazione indebita. Oggi più di allora.

E' più sconcertante che, per la presentazione del libro (edito da Vallecchi e arricchito, rispetto all'originale del 1982, di un doppio saggio e di nuovi documenti) si mobilitino i "ragazzi" dei centri sociali o che il grande giochino della polit...