crisi

I grandi abbagli e le improbabili convergenze delle Crete Senesi: oggi la visita di Berlusconi in “odor di tenuta”, stasera la riunione degli agricoltori “in odor di chiusura”. Storie e paradossi dal paesaggio più bello (e più in crisi) del mondo.

Nel giorno in cui il premier sbarca nella campagna senese per acquistare (forse) una tenuta agricola, gli agricoltori in crisi, venuti da mezza Toscana, si riuniscono lì appresso minacciando la creazione dei "cobas del grano". Due facce della catastr...