Pentalogo dell’avveduto cestinatore.
Vanno rottamati a prescindere i comunicati stampa che:‎
1) non riportano, nell’apposito spazio e con precisione, l’oggetto del comunicato;
2) non riportano, nel corpo dell’email, il testo del comunicato medesimo e rimandano a un allegato da aprire;
3) ‎cominciano con “caro” senza far seguire il nome, segno che sono massivi ma vogliono sembrare confidenziali;
4) ‎trattano argomenti o settori di cui non ti sei mai interessato e provengono da mittenti mai conosciuti prima;
5) raccontano di mirabolanti eventi gia’ avvenuti, ai quali non eri stato invitato e di cui neppure ti avevano informato.