…nel senso di quella del nonno.
Ma come al solito, antico quale sono, m’ero perso che nel frattempo era nata la Festa dei nonni, poffarbacco! Ricorrenza epocale grazie alla quale (consumisticamente parlando, si capisce) ci ricorderemo, almeno una volta all’anno, degli amabili vecchietti che ogni tanto ci circolano per casa.
Su internet intanto proliferano le idee-regalo per l’occasione, come la app per ritrovare la dentiera smarrita e gli occhiali a raggi x per individuare i falsi ispettori dell’INPS.
Per par condicio, nel 2018 il governo annuncia la Festa dei biscugini e quella delle prozie.
Preparate il borsellino.