igp

Il gruppo IGP (acronimo de “I Giovani Promettenti”) è il blognetwork che riunisce gli enogastrogiornalisti Carlo Macchi, Luciano Pignataro, Roberto Giuliani, Stefano Tesi, Lorenzo Colombo, Angelo Peretti e Andrea Petrini.

GARANTITO IGP. Due tipini pignoli. Anzi, pignoletti.

di STEFANO TESI. Si dice in Toscana che il modo più certo per finire i soldi è l'agricoltura. Ma siccome loro sono bolognesi e non vogliono margini di errore, hanno deciso di partire avvantaggiati: lei architetto e lui giornalista. Un'avventura cominciata bene, però. Merito del nonno buonanima, celebre artista, o del vino buono? Fate vobis... I persona...

GARANTITO IGP. Pisciotta, Cilento: “Trattoria Angiolina” di Rinaldo Merola, occhio normanno.

di LUCIANO PIGNATARO. Porzioni di dimensioni "bibliche", alici "di menaica", olive pisciottane, fagioli e cozze serviti con il fascino in via di estinzione delle osterie di una volta. Le osterie muoiono, viva le osterie. Il pranzo quotidiano ormai è veloce, esce persino da macchinette sistemate nei luoghi di lavoro, oppure in piedi nei bar dei centri...

GARANTITO IGP. Il Poeta dell’Idromiele e del miele.

di CARLO MACCHI. E' un tipo che affina il miele in barrique: e già questo basterebbe. Si scrive poi con la maiuscola perchè è lirico solo di fatto, ma pure di cognome. Ed in più - racconta il Macchi - è l'uomo che ha mandato in pensione il famoso proverbio "al contadino non far sapere". Infatti col cacio meglio di tutti non ci stanno le pere. Ma l'idro...

GARANTITO IGP. Forno a Legna di Biancini Palma a S.Oreste: esempio di un mondo che va scomparendo.

di ROBERTO GIULIANI. Alle falde del Soratte c'è un panificio all'antica. Tanto all'antica e "inquinante" che lo sfrattarono dal centro storico per far posto ad auto e camioncini. Ma la battaglia a colpi di filoncino e pizza bianca di quattro fratelli a difesa dei sapori tradizionali continua. Anche se di gente da Roma per comprare il pane se ne vede sem...

GARANTITO IGP. In profondità: la Grotta del Vento.

di KYLE PHILLIPS. Scarpe chiuse e maglione anche d'estate per visitare quella che fino al dopoguerra fu una "cella frigorifera" naturale e una misteriosa fonte di vento, anticamente abitata dagli orsi. Oggi è un affascinante percorso speleologico alla portata di tutti, tra le foreste della Garfagnana. Quando la guida aprirà la porta, una ventata vi...

GARANTITO IGP. L’uomo che piantava muri a secco.

di STEFANO TESI. Di Francesco Carfagna e famiglia non mi piacciono solo i vini, ma anche la storia. Quella di uno che nasce a Roma e finisce al Giglio, parte professore e diventa vignaiolo, scrive poesie con Ginsberg e poi le recita alle viti ("ma sottovoce, per non dargli noia"). Se l'Ansonaco isolano si è salvato, il merito è suo. Si festeggia in vign...

GARANTITO IGP. Grifalco di Lucania: carissimi Cecilia Naldoni e Fabrizio Piccin, benvenuti al Sud!

di Luciano Pignataro. Meridione alla riscossa o Toscana da esportazione? "Nulla quaestio", risponde Luciano. E aggiunge: "Ma quanto sarebbe diverso il destino del Mezzogiorno se si pensasse a fare bene solo quello a cui lo ha destinato Gea: cioè l'agricoltura?". Ma davvero vi interessano i sentori dell'Aglianico del Vulture Grifalco 2009? Maddai! Fos...

GARANTITO IGP. Voglio vivere al Centro! Di Priocca.

di CARLO MACCHI. Tra 23 portate di fritto, 4 ore di cena e 6 al volante con lo stomaco pieno e il finestrino spalancato per non cadere in catalessi, visioni onirico-mistiche e 3 bottiglie in corpo, Charlie da Poggio Bonizio ci racconta una delle migliori cene (e delle peggiori notti) della sua vita... La notte peggiore della mia vita l’ho passata gra...