battiti di ciglia

I giorni sono fatti di ore e le ore passano in fretta, come un battito di ciglia, rendendo presto quasi tutto obsoleto. A meno che qualcuno non riesca, secco e conciso, a raccontare i fatti quotidiani. Come avviene qui.

LA MORTE E IL RISPETTO

Prima ancora delle sue vittime, va rispettata la morte. In sé e un po' anche per scaramanzia. Ora, quella che vedete è una tomba, un loculo. Pronto all'uso. Una buca ad altezza d'uomo in una parete già piena di altre sepolture. Mi chiedo: ma che se...

CANFORAAAAAA…

Il richiamo tutto nasale di Paolo Panelli e gli occhialoni spessi dalla montatura anni' 70 è ciò che meglio ricordo (oltre a celebri canzoni come "Dada Umpa", ovviamente) di Bruno Canfora, il direttore d'orchestra scomparso ieri a 92 anni. Lo ammett...

LA LUNA E I CICLISTI

Sono perfettamente consapevole che questo post solleverà un certo e anche giustificato baccano, ma il sasso nello stagno della banalità ipocrita qualcuno deve pure tirarlo e il caldo non aiuta la mia già scarsa pazienza. Leggo che a Gallarate ogni 7...

A R’N’R DIVORCE?

Fino a notte fonda ho letto, su un'autorevole rivista straniera (autorevole forse nemmeno tanto, ma autorevolissima rispetto alle nostre) un articolo assai approfondito sul mezzo secolo dall'uscita dell'album d'esordio di una grande artista. Articolo...