battiti di ciglia

I giorni sono fatti di ore e le ore passano in fretta, come un battito di ciglia, rendendo presto quasi tutto obsoleto. A meno che qualcuno non riesca, secco e conciso, a raccontare i fatti quotidiani. Come avviene qui.

UNA LACRIMA SUL VINO

Aiuto, aiuto, aiuto. E' tempo di Vinitaly, le sindromi si ripetono e le sciocchezze si sprecano, facendo riproporre così vecchie domande. Ad esempio: per essere valida, un'iniziativa imprenditoriale vinicola (e non) deve per forza essere anche dens...

GIVE WINE A CHANCE…

Sì, lo so, ho mancato il giubileo dell'evento (1969-2019) anticipandolo di un anno. E ho padellato l'anniversario superandolo di un paio di settimane. Ma se si pensa che tutto è avvenuto praticamente per caso, qualche suggestione c'è. Accade che ven...
article placeholder

FRIZZI’S HONOUR

Non mi era simpatico, Fabrizio Frizzi, ma ho rispetto per la sua morte. Trovo giornalisticamente comprensibile che l'apertura di corriere.it gli sia dedicata. Trovo un'inconcepibile mancanza di rispetto al defunto e all'intelligenza del lettore abb...

TIM, GRAZIE DEL BLACKOUT

Alle ore 10 del 9 marzo 2018 la nostra adsl TIM si è ammutolita, come succede praticamente una volta al giorno per una ventina di minuti, una volta ogni dieci giorni per ventiquattro ore e una volta al mese per quarantotto ore. Da almeno due anni. I...

PAPPAGONE ESISTE DAVVERO

Vi ricordate Pappagone, la macchietta tv di Peppino de Filippo? Mica era un personaggio di fantasia: esisteva davvero. Anzi esiste, perchè è vivo è vegeto. Ci ho appena parlato. Se ci volete parlare anche voi basta che facciate il numero verde del T...