a convivio

Chi l’ha detto che mangiare (e bere) non è una cosa seria? “Sei quello che mangi”, dice qualcuno. Io aggiungo: sei anche quello che bevi. Per non parlare di quelli con cui lo fai, di dove lo fai, di come lo fai…

Dialogo attorno al creativo culinario

di BEPPE LO RUSSO Ovvero: cosa rende un cuoco un autore? Tra qualche punzecchiatura polemica, il nostro antigastronomo prova a rispondere come George Simmel: servono forme di produzione che integrino il valore della differenza individuale con quello...

L’Antigastronomo e il “moderno”

di GIUSEPPE LO RUSSO A scuola insegnavano che la tradizione è fatta da autori originali, rivoluzionari, "che chiudono un secolo e ne aprono un altro". Oggi, invece, i cuochi si compiacciono d’essere salutati come autori e maestri mentre sono solo mo...

I messaggi forti del VinoVip al Forte

Dalla prima edizione della kermesse organizzata in Versilia da "Civiltà del Bere" sono usciti stimoli e provocazioni a 360° per il mondo del vino: dal pentalogo di Angelo Gaja ai richiami umanistici di Attilio Scienza e al winetelling di Mike Veseth....

Benvenuti in Chiantifornia!

All'assaggio di primavera (in calce i miei migliori), i Viticoltori di Radda hanno affiancato tre Sangiovese della California e un seminario sulle differenze tra il vitigno coltivato in Toscana e nel Golden State. I risultati? Interessanti. Ma mai co...