Non diamo sempre la colpa a FB: anche se non ci fossero i social, la vita quotidiana offrirebbe comunque eccellenti motivi di arrabbiatura.
Sono invece l’età e l’esperienza che dovrebbero portare consiglio.
Solo che sopportare è difficile, fingere di non vedere è anche peggio e le torme della normalità, di cui tu stesso sei consapevole parte, sono una provocazione continua.
Hai voglia quindi a predicare l’atarassia: l’unica soluzione è il lanciafiamme!