Stefano Tesi

article placeholder

LUNOFILI VS DIGITOFILI

Anche oggi il circo di faccialibro ha riconfermato, con mio tangibile sconforto, un assunto consolidato da tempo, ma che cotidie non manca di riproporsi: il novanta per cento della gente si concentra sul dito ed ignora la luna. Forse perché è così m...
article placeholder

MOTO Gran Palle

Sarebbe bello se Agostini, Pasolini, Saarinen, Bergamonti, Villa, Read si trovassero nelle svenevoli condizioni in cui si trovano adesso i piloti di moto GP, costretti dalla svenevolezza tecnologica ad aspettare condizioni di asciutto ideali per par...
article placeholder

PERVERSIONI BIBLIOTECONOMICHE

Passino la distrazione, il disordine innato e perfino l'ignoranza più ghiozza, ma quale cupio dissolvi, quale maligno disegno, quale pietrificata ottusità può indurre qualcuno, senza segni di resipiscenza alcuna, a riporre decine (decine) libri i...
article placeholder

TORNA IL MISTERO DELLO ZAMPIRONE

Posi anni fa questo stesso quesito, ma non ottenni risposte soddisfacenti. Lo pongo nuovamente, perchè il fenomeno si ripete e io continuo a non trovare ragioni plausibili della strana anomalia che riscontro. Questa. Prendete un pacchetto nuovo di...
article placeholder

LA LICEITÀ DEL DISSENSO

Dovessi dal retta agli appelli un po' isterici dell'80% dei miei amici di fb, che esortano a autoelidersi chi dissente dalle loro idee militanti, rimarrei coi manzoniani sedici lettori.Allora dico: ma siete sicuri?No, perché a parte la pietosa prete...