Stefano Tesi

Ricatti morali all’italiana: siccome il 60% dei maturandi è sotto la sufficienza (rectius: sono asini), parte il tam tam mediatico con la minaccia di “stragi” o di “6 politico”. Come se non fosse una questione di sostanza.

Il battage è partito oggi dal Corriere della Sera (qui): manca un mese alla maturità e a causa delle ampie insufficienze il 38% degli alunni rischia di non essere ammesso. Con la prospettiva, avverte il quotidiano, di una falcidia o della necessi...

Elezioni OdG/3: considerazioni finali e grazie a chi mi ha votato. Speriamo che i futuri eletti affrontino i problemi della categoria e non facciano finta di nulla, nascondendo lo sporco sotto il tappeto.

Per sei voti non vado al ballottaggio di domenica prossima. Pazienza. Convinto di avere molto da dare alla professione, mi ero candidato. Da solo, ma non per individualismo: nessuno mi aveva chiamato per coinvolgermi. Ora il pallino passa ai coll...

Elezioni Odg, day after: primo “indipendente”, ma non eletto. Le inutili consultazioni “al buio” di chi predica trasparenza e poi tollera pizzini, partiti e furbi. Domenica tutto daccapo. E il Titanic va.

Mancano ancora i dati ufficiali, ma dovrei aver preso la metà dei voti che mi aspettavo. Eppure sono il primo degli "indipendenti", cioè dei candidati non legati a liste o cordate. Il che la dice lunga sulle prassi che sovraintendono al sistema. ...

Elezioni Odg, -2: seggi lontanissimi, giornalisti “costretti” all’astensione. La sacrosanta protesta di una collega sulla strana distribuzione delle urne che “fa fuori” gli elettori di mezza Toscana.

Il 18 maggio scorso la collega Lina Senserini, professionista di Grosseto, ha scritto (vedi in calce) ai vertici dell'OdG nazionale e regionale per protestare contro l'istituzione dei seggi elettorali dei giornalisti nelle sole città di Firenze, ...

Elezioni Odg, -3: il fotoreporter Fabio Polenghi ucciso a Bangkok durante gli scontri. Per qualcuno era, come tutti i freelance, un “disoccupato cronico”, un giornalista di serie B. Anche per i nuovi vertici dell’Ordine?

Milanese, 45 anni, è caduto durante le sparatorie tra esercito e camicie rosse. Era in Thailandia per una rivista. Domanda 1: era assicurato? E l'assicurazione era del giornale o gravava tutta sulle sue spalle di libero professionista? E' gius...

Elezioni Odg, -4: perchè l’Ordine non si preoccupa della progressiva erosione dall’esterno delle funzioni dei giornalisti? Dopo gli “abusivi” in redazione, ecco sul web i “giornalisti abusivi” tout court.

Ne avevo già parlato mesi fa qui, ma naturalmente non ho avuto reazione alcuna. Adesso, da candidato all'OdG per le elezioni del 23/5, ripropongo la questione. Con tipico eufemismo italico, tra loro si chiamano "operatori dell'informazione via web"....