Distico enocritico di Lorenzo Colombo su Sannio Dop Coda di Volpe 2018 Il Poggio

 

Decisamente curiosa la storia della famiglia Fusco, proprietari de Il Poggio: la potete leggere qui.
Noi ci limitiamo a presentarvi la loro Coda di Volpe, dal color giallo dorato e dal naso che s’apre sugli intensi profumi di frutta matura, frutta tropicale, fiori di tiglio e d’acacia e che entra in bocca morbido e succoso.

 

Pubblicato in contemporanea su